Coins 808 Enrico Benedetto Maria Clemente Stuart (1725-1807), arcivescovo e cardinale britannico. Medaglia 1788 per la morte del fratello maggiore Carlo Edoardo Stuart. D/ HEN IX MAG BRIT FR ET HIB REX FID DEF CARD EP TVSC. Busto con cappellino e mozzetta tre quarti a destra. R/ NON DESIDERIIS HOMINVM SED VOLVNTATE DEI. La Religione, velata, in piedi di fronte, regge Croce e Vangelo; ai suoi piedi a sinistra, leone e a destra, corona e cappello cardinalizio; sullo sfondo la Basilica Vaticana; in esergo, AN MDCCLXVIII. Forrer II pag. 399. Wurzb. 8612. AG. mm. 53.00 Inc. Giovanni Hamerani. RR. Coniazione originale. SPL. Fu il quarto e ultimo pretendente giacobita al trono di Inghilterra, Scozia e Irlanda: ebbe il titolo di Duca di York. Nel 1788, alla morte del fratello, venne proclamato dai giacobiti Enrico IX, re de iure di Inghilterra, Scozia, Francia e Irlanda. Morì il 13 luglio 1807 a Frascati. La sua salma venne esposta nella chiesa di Sant'Andrea della Valle a Roma ove ebbero luogo anche i funerali e venne sepolto invece accanto al padre ed al fratello nella tomba della famiglia Stuart presente nelle Grotte vaticane.
Con il suo testamento stabilì che i suoi diritti ai troni di Inghilterra e di Scozia passassero al suo parente più prossimo: Carlo Emanuele IV, Re di Sardegna, che fu riconosciuto come Carlo IV dai Giacobiti.

< Go Back
Loading...