Coins 776 Paolo Giordano II Orsini (1591-1656), duca di Bracciano, principe di Piombino, Signore dell'Isola d'Elba. Medaglia 1622. D/ PAVL IORD II D G ANGVILLAR C BRACCIANI DVX PLVMB P. Busto a destra con gorgiera su armatura. R/ VVLTVI SVAVIS ASPERA MANVI. Pianta di rosa con uccellino posato sul ramo più alto. 1622. In esergo, VRSINORVM. Mancante i tutti i testi consultati. AE/AG. mm. 57.40 Inc. Incisore sconosciuto. RRR. Un solo altro esemplare conosciuto (56 mm), esitato da Baldwin's: lotto 2291, asta 67, 2010, Collezione Michael Hall parte III. Anellino d'appensione. SPL. Questa medaglia celebra le nozze di Paolo Giordano II Orsini con la principessa Isabella Appiano. Il motto che compare al R/ della medaglia fu forse ispirazione per il Selvi quando realizzò la medaglia con simile iconografia, dedicata a Clarice Orsini, moglie di Lorenzo il Magnifico (vedi V&T 259 e Hill, Corpus, 1110). La rosa è infatti parte dello stemma Orsini; Papa Leone IX (1049-1054) aveva stabilito che ogni anno nella Pentecoste fosse donata al principale rappresentante della famiglia Orsini una rosa d'oro benedetta; questa "rosa d'oro", dono in seguito riservato ai principi sovrani, divenne dal 1052 la principale insegna degli Orsini.

< Go Back
Loading...