Banner Artemide LI
Coins 27

Greek Italy. Etruria, Populonia. AR 10-Asses, 3rd century BC. D/ Laureate male head right; to left, [p]vplana and to right, m[etl]; X behind neck. R/ Blank. Cf. Vecchi EC I, p. 387, 7.1-2 (O1, Uncertain mints); HN Italy 191; SNG Firenze 1169; SNG ANS 24. AR. g. 2.60 mm. 18.00 RRR. Extremely rare, lightly toned. VF.

This is the third recorded example of an issue previously only known from two examples with the legend metl to right, off-flan on this coin, but from the same die. The ethnic: pvplana (Rix NU N.20), securely places the issue to the mint of Populonia in the 3rd century BC. The Etruscan legend metl may be connected to the Latin metallum, metalli "metal, mine, ore" as seen on some Roman coins of the mines.

Questo risulta il terzo esemplare, inedito, di un'emissione di cui erano noti due soli esemplari, certamente provenienti dallo stesso conio, con legenda a destra metl, fuori campo in questa moneta. La quale, in compenso, presenta a sinistra la nitida legenda puplana, a sua volta fuori flan nei due esemplari già noti.
L'etnico puplana (cf. Rix NU N.20) permette di assegnare con certezza questa emissione alla zecca di Populonia, nel III secolo a.C.
La legenda etrusca metl potrebbe essere messa in relazione con legende latine come MET, METAL, METALLI, presenti su alcune emissioni romane di bronzo della prima metà del II secolo d.C., emissioni cosiddette "delle miniere".